De­nise Lo­monte

Ma­ter­nità per co­ppie omo­ses­suali

COPPIE DI DONNE E FECONDAZIONE ASSISTITA

La ge­ni­to­ria­lità, un di­ritto di tutti

La ma­ter­nità, per molte co­ppie omo­ses­suali ita­liane, sembra un tra­guardo im­pos­si­bile da rag­gi­ungere nella pro­pria vita af­fet­tiva: la legge ita­liana è alta­mente restrit­tiva e le co­ppie sono cos­t­rette a cer­care all’estero una so­lu­zione pra­ti­ca­bile.

La si­tua­zione gi­uri­dica ita­liana tende quindi a creare di­su­guagli­anze e com­pli­ca­zioni: le co­ppie omo­ses­suali sono es­cluse dai tr­at­ta­menti di fer­ti­lità e per ot­te­nere una gra­vi­d­anza sono cos­t­rette a ri­cor­rere a so­lu­zioni al­ter­na­tive che non sempre si rive­lano si­cure e tras­pa­renti.

Di­versi paesi in Eu­ropa of­frono so­lu­zioni si­cure e pro­fes­sio­nali alle co­ppie di donne che de­si­de­rano co­ro­nare il loro amore con la na­s­cita di un figlio.

Le pos­si­bi­lità di tr­at­ta­mento per le co­ppie sono mol­te­plici e per­met­tono ad ent­rambe le partner di sce­gliere come e in quale misura par­te­ci­pare al per­corso pro­crea­tivo.

Noi di Fer­tilly crediamo che il di­ritto alla ge­ni­to­ria­lità non debba es­sere es­clu­sivo e non deve creare di­­sugua-gli­anze. La ma­ter­nità deve es­sere per tutti un cammino gioioso, perciò ci im­peg­niamo a for­nire un’informazione tras­pa­rente e com­pleta e un sup­porto con­creto a tutte le fu­ture mamme. Scopri come pos­siamo aiut­arti!

COSA C’É DA SAPERE
junges lesbisches Paar

Cosa do­vete sapere, prima di ini­ziare il vo­stro viaggio?

In Eu­ropa, i paesi che per­met­tono alle co­ppie omo­ses­suali di ac­ce­dere ai tr­at­ta­menti di fer­ti­lità sono nu­m­e­rosi e per sce­gliere la de­sti­na­zione ideale per pro­prio pro­getto, è im­portante va­lutare due di­versi fat­tori che ri­guardo la do­na­zione di seme:

  • la li­bertà di scelta del do­na­tore: in al­cuni paesi, è per­messo sce­gliere il do­na­tore in base alle sue ca­rat­te­ris­tiche, in altri il do­na­tore deve ne­cessa­ria­mente avere le stesse ca­rat­te­ris­tiche della pa­zi­ente che si sot­to­pone al tr­at­ta­mento;
  • la ri­ser­va­tezza dell’identità del do­na­tore: in al­cuni paesi, l’identità del do­na­tore può es­sere ri­leva­bile dal na­s­ci­turo, in altri ri­mane to­talm­ente ri­ser­vata.

La scelta del tr­at­ta­mento da in­tra­pren­dere è un pro­cesso molto de­li­cato per le co­ppie omo­ses­suali, che de­vono de­ci­dere chi e in quale misura deve par­te­ci­pare al pro­cesso pro­crea­tivo. I centri di fer­ti­lità of­frono di­verse so­lu­zioni ma la scelta de­fi­ni­tiva verrà presa in­sieme al team medico sulla base dell’età delle pa­zi­enti del loro quadro cli­nico:

  • l’inseminazione in­trau­te­rina è il tr­at­ta­mento meno in­va­sivo ed è ideale per le donne molto gio­vani. La fecon­da­zione av­viene al­l’in­terno del corpo della donna;
  • la fecon­da­zione in vitro è un tr­at­ta­mento più comp­lesso, con ele­vate pro­ba­bi­lità di suc­cesso. La fecon­da­zione av­viene in la­bo­ra­torio;
  • la doppia do­na­zione è con­sigliata alle donne con una bassa ri­serva ova­rica; in questo caso, oltre al seme, la co­ppia ri­ceve anche una do­na­zione di ovuli;
  • il me­todo ropa per­mette ad ent­rambe le pa­zi­enti di par­te­ci­pare al pro­cesso pro­crea­tivo, in quanto viene fecon­dato l’ovulo di una partner, ma sarà l’altra a portare avanti la gra­vi­d­anza e par­torire.  Questo tr­at­ta­mento è pos­si­bile solo per le co­ppie spo­sate, anche con unione ci­vile.

In­fine, è im­portante con­si­derare il costo dei tr­at­ta­menti: ogni paese ha delle pro­prie ta­riffe medie che com­pren­dono il costo del tr­at­ta­mento e il costo della do­na­zione di seme. Per scoprire di più sul tr­at­ta­mento di tuo in­ter­esse, com­pila il no­stro for­mu­lario!

Con­fronta le cli­niche

É ar­ri­vato il mo­mento di sce­gliere la cli­nica che vi ac­com­pa­gnerà nel vo­stro viaggio! Si tr­atta di un pro­cesso molto comp­lesso, so­prat­tutto se si con­si­dera che an­dare all’estero è una scelta obb­li­gata. Per questo il team di Fer­tilly se­le­ziona per voi le migliori cli­niche dove tras­for­mare il vo­stro sogno in re­altà, af­fi­dan­dosi a cri­teri, quali:

  • l’esperienza e le qua­li­fiche dell’equipe me­dica e il li­vello di svi­luppo tec­no­lo­gico degli stru­menti di la­bo­ra­torio
  • il nu­mero di tr­at­ta­menti e i tassi di suc­cesso
  • dis­po­ni­bi­lità del per­so­nale e pronta as­sis­tenza al pa­zi­ente
  • tras­pa­renza dei prezzi

Per scoprire come tro­varla, con­tat­tate una nostra con­su­lente.

Le do­mande più fre­quenti

Noi di Fer­tilly crediamo che ogni donna debba ri­ce­vere un so­stegno ade­guato nel per­corso che porta alla rea­liz­za­zione del sogno di div­en­tare ge­ni­tori. Il no­stro obi­et­tivo è quello di ac­com­pa­gnarvi nel vo­stro viaggio, as­col­tando le vostre ri­chieste e dando i migliori con­sigli. Qui, tro­verete le ris­poste alle do­mande più fre­quenti sul tema…

A chi so­mi­glierà il bam­bino nato da do­na­zione di seme?

Il bam­bino nato da do­na­zione di seme dis­pone del pa­tri­monio ge­ne­tico del do­na­tore e di quello della com­po­nente della co­ppia che in­tra­prende il tr­at­ta­mento di fecon­da­zione as­sis­tita.

Nella mag­gior parte dei paesi aperti alle co­ppie omo­ses­suali, la legge pre­vede che il do­na­tore abbia le stesse ca­rat­te­ris­tiche fi­siche della donna che ri­ceve il suo seme; in un nu­mero mi­nore di paesi, è pos­si­bile sce­gliere il do­na­tore che so­migli alla partner che non è me­di­calm­ente co­in­volta nel tr­at­ta­mento.

Quali di­ritti ha il do­na­tore sul bam­bino?

Nes­suno. I bam­bini nati da do­na­zione di seme non sono in alcun modo le­gati al do­na­tore, ma in al­cuni paesi è pos­si­bile per il na­s­ci­turo co­no­s­cerne l’identità. Al con­trario, l’identità del bam­bino non è in alcun modo ri­leva­bile dal do­na­tore.

Do­b­biamo es­sere spo­sate per in­tra­pren­dere un tr­at­ta­mento?

Il ma­tri­monio non è un re­qui­sito ne­cessario per in­tra­pren­dere un per­corso di fer­ti­lità, lad­dove i tr­at­ta­menti sono con­sen­titi alle co­ppie omo­ses­suali.

In al­cuni paesi è pos­si­bile per ent­rambe le com­po­nenti della co­ppia par­te­ci­pare alla ma­ter­nità grazie al me­todo Ropa. Solo in tal caso, il ma­tri­monio è un re­qui­sito ne­cessario.

Per le co­ppie ita­liane, con ma­tri­monio si in­tende l’unione ci­vile, av­ve­nuta se­condo le di­ret­tive della Legge 76/2016, nota come Legge Ci­rinnà, che re­go­la­menta le unioni ci­vili tra per­sone dello stesso sesso.

Che cos’è il me­todo Ropa e chi può ac­ce­dervi?

Il me­todo Ropa con­siste in una pra­tica di fecon­da­zione in vitro, in cui ent­rambe le com­po­nenti della co­ppia par­te­ci­pano alla pro­crea­zione. Una delle due partner si sot­to­pone a pre­lievo ovo­ci­tario, mentre l’altra si sot­to­pone al tras­fe­ri­mento dell’ovulo della com­pagna, fecon­dato con seme di do­na­tore, e por­terà a com­pi­mento la gra­vi­d­anza.

Per ac­ce­dere a questo tr­at­ta­mento è ne­cessario che la co­ppia sia unità da unione ci­vile e che la con­di­zione or­mo­nale della pa­zi­ente che si sot­to­pone a pre­lievo ovo­ci­tario sia po­si­tiva.

Avete altre do­mande? Chie­dete su­bito a una nostra con­su­lente!

CHI SIAMO NOI DI FERTILLY

E come la­vo­r­iamo per rea­liz­zare il tuo sogno di creare una fa­miglia

La nostra mis­sione è quella di ac­com­pa­gnare tutte le donne, in co­ppia o single, nella rea­liz­za­zione del loro de­si­derio di avere un figlio. Per noi è im­portante:

  • as­si­curare tras­pa­renza nel­l’am­bito dei ser­vizi di fer­ti­lità
  • for­nire in­for­ma­zioni com­plete
  • aiutarvi a tro­vare la cli­nica ad­atta alle vostre esi­genze.

Grazie alla col­la­bo­ra­zione con i centri di fer­ti­lità di primo li­vello in tutta Eu­ropa, le vostre ri­chieste di con­tatto con le cli­niche hanno la pre­ce­denza: i nostri pa­zi­enti evi­tano lunghi tempi di at­tesa e ri­ce­vono il no­stro sup­porto per tutta la du­rata del per­corso, fino alla gra­vi­d­anza.

Per saperne di più sul tema della fer­ti­lità e della gra­vi­d­anza, dai un’occhiata al no­stro blog. Se vuoi co­no­s­cere i tassi di suc­cesso e i prezzi dei tr­at­ta­menti della cli­nica più vicina a te, com­pila il no­stro ques­tio­nario. Una nostra con­su­lente ti aiuterà a sce­gliere la cli­nica più ad­atta al tuo per­corso.

Il no­stro pro­cesso

  • Ris­pondi alle prime do­mande nel form on­line per pre­no­tare un app­un­ta­mento. In questo modo pos­siamo ris­pon­dere me­glio alle tue esi­genze in con­ver­sa­zione.

  • Tro­veremo il miglior re­fe­rente per il tuo caso spe­ci­fico. Con­cedi 20 mi­nuti per la con­sul­ta­zione.

  • Ti pre­sen­te­remo il centro di fer­ti­lità che fa per te dalla nostra rete, pren­de­remo un app­un­ta­mento e ti ac­com­pa­gne­remo fino a quando non avrai es­au­dito il tuo de­si­derio di avere figli.

Parla con noi