Defi­ni­zio­ne

Cos’è l’in­se­mi­na­zio­ne intrau­te­ri­na?

Nel tras­fe­ri­men­to del­lo sper­ma (inse­mi­na­zio­ne intrau­te­ri­na), gli sper­ma­to­zoi ela­bo­ra­ti ven­go­no tras­fe­ri­ti diret­tamen­te nel­l’u­te­ro tra­mi­te un cate­te­re duran­te i gior­ni fer­ti­li di una don­na. Ques­to meto­do vie­ne spes­so uti­liz­za­to quan­do il part­ner ha trop­po poco o trop­po poco sper­ma (ana­li­si ris­t­ret­ta del­lo sper­ma). Ques­to pro­ces­so è con­si­de­ra­to meno stres­san­te per le don­ne, nono­stan­te la pre­ce­den­te ter­a­pia ormo­na­le, che nel­la mag­gi­or par­te dei casi ser­ve a pro­muo­ve­re la matu­ra­zio­ne di diver­se cel­lu­le uovo. L’in­se­mi­na­zio­ne omo­lo­ga vie­ne uti­liz­za­ta quan­do vie­ne uti­liz­za­to lo sper­ma del part­ner o l’in­se­mi­na­zio­ne ete­ro­lo­ga quan­do vie­ne uti­liz­za­to lo sper­ma di un dona­to­re.

Pro­ces­si

Come fun­zio­na l’in­se­mi­na­zio­ne?

Lo scopo del­l’in­se­mi­na­zio­ne è di tras­port­a­re il mag­gi­or nume­ro pos­si­bi­le di sper­ma­to­zoi poten­ti all’o­vu­lo del­la don­na, ide­alm­en­te al momen­to giu­s­to, quan­do l’o­vu­lo è matu­ro. Per ques­to motivo il trat­ta­men­to è qua­si semp­re pre­ce­du­to dal­la sti­mo­la­zio­ne ormo­na­le del­le ovaie.

Per la sti­mo­la­zio­ne ven­go­no som­mi­nis­tra­ti far­maci a secon­da del­la situa­zio­ne ini­zia­le, che posso­no com­pensa­re uno squi­li­brio ormo­na­le. Per­ché solo quan­do è matu­ra­to alme­no un fol­li­co­lo (fol­li­co­lo) l’in­se­mi­na­zio­ne può avve­ni­re dopo che l’o­vu­la­zio­ne è sta­ta innes­ca­ta in anti­ci­po.

Gli sper­ma­to­zoi pre­pa­ra­ti ven­go­no tras­fe­ri­ti diret­tamen­te nel­l’u­te­ro con l’aiu­to di un cate­te­re dopo che la don­na ha ovu­la­to. La fecon­da­zio­ne, cioè l’u­nio­ne di ovo­ci­ti e sper­ma­to­zoi, avvie­ne diret­tamen­te nel­la tuba di Fallop­pio.

Suc­ces­so

Qua­li sono le pos­si­bi­li­tà di suc­ces­so?

L’e­tà è rile­van­te per le pos­si­bi­li­tà di suc­ces­so di ent­ram­bi i trat­ta­men­ti. Più una don­na invec­chia, meno uova ha e meno fer­ti­le è. La riser­va di ovu­li vie­ne misura­ta con l’in­di­ca­to­re AMH (ormo­ne anti­mul­le­ria­no) e gli ormo­ni FSH e LH. Miglio­re è la riser­va ova­ri­ca, mag­gio­ri sono le pos­si­bi­li­tà di suc­ces­so del trat­ta­men­to.

Le don­ne di età infe­rio­re ai 35 anni han­no una pro­ba­bi­li­tà del 10–15% di con­ce­pi­re in un uni­co ciclo di inse­mi­na­zio­ne.

La per­cen­tua­le di suc­ces­so è infe­rio­re se si soff­re di ost­ru­zio­ne del­le tube di Fallop­pio, endo­me­trio­si o infer­ti­li­tà da più di 3 anni.

Rischi

Qua­li sono i rischi?

L’ef­fet­tivo tras­fe­ri­men­to del seme è rela­tiva­men­te sem­pli­ce e indo­lo­re. Tut­ta­via, il pre­ce­den­te trat­ta­men­to ormo­na­le può esse­re stres­san­te per il cor­po ed è asso­cia­to a rischi per la salu­te. Mol­to rara­men­te può port­a­re alla cosid­det­ta sin­dro­me da sov­ra­s­ti­mo­la­zio­ne, una “rea­zio­ne ecces­si­va” del­l’or­ga­nis­mo del­la per­so­na trat­ta­ta ai pre­pa­ra­ti ormo­na­li. Ques­to può port­a­re a dolo­re addo­mi­na­le, nau­sea, sen­sa­zio­ne di ten­sio­ne nel­l’­ad­do­me e man­can­za di respi­ro.

La sti­mo­la­zio­ne ormo­na­le può anche far matu­r­a­re diver­si fol­li­co­li. Ciò aumen­ta la pro­ba­bi­li­tà di una gra­vi­d­an­za mul­ti­pla. Ques­to è mol­to più impeg­na­tivo dal pun­to di vis­ta fisi­co per le don­ne incin­te. Anche il rischio di par­to pre­ma­turo e par­to pre­ma­turo aumen­ta con le nas­ci­te mul­ti­ple.

Il nos­tro pro­ces­so

  • Ris­pon­di alle prime doman­de nel form online per pre­no­ta­re un app­un­ta­men­to. In ques­to modo pos­sia­mo ris­pon­de­re meglio alle tue esi­gen­ze in con­ver­sa­zio­ne.

  • Tro­ver­emo il migli­or refe­ren­te per il tuo caso spe­ci­fi­co. Con­ce­di 20 minu­ti per la con­sul­ta­zio­ne.

  • Ti pre­sen­te­remo il cen­tro di fer­ti­li­tà che fa per te dal­la nos­tra rete, pren­de­re­mo un app­un­ta­men­to e ti accom­pa­gne­remo fino a quan­do non avrai esau­di­to il tuo desi­de­rio di ave­re fig­li.

Par­la con noi